Realizzazione di un fabbricato residenziale
Condividi su FB





Il progetto in questione riguarda la realizzazione di un fabbricato residenziale annesso ad attività agricola con il sistema delle pareti portanti debolmente armate NIDYON.
La struttura in c.a. presenta le seguenti caratteristiche:

- Pareti in c.a. 30-35 cm di spessore, controterra su platea di fondazione;
- Pareti portanti debolmente armate NIDYON 10+15+5 di cui 15 cm sono in c.a.;
- Platea di fondazione 30 cm;
- Travi interne a spessore;
- Cordoli su parete NIDYON 30x25 cm.

Il pannello "NIPAD" (Nidyon Pannello Doppio) è un cassero "a rimanere" pre-armato per la realizzazione di pareti coibentate in c.a. nell'ambito della tecnologia costruttiva industrializzata Nidyon. Esso consente di realizzare, senza limitazioni di altezza, edifici caratterizzati da una struttura solida e monolitica particolarmente idonea per aree ad elevato rischio sismico.
L'utilizzo del pannello doppio si pone l'obiettivo di realizzare edifici di alta qualità architettonica riducendo i tempi di costruzione. Le elevate prestazioni termoacustiche e l'assenza di ponti termici permettono il raggiungimento della classe energetica A.
E' costituito da lastre di EPS-RF (Polistirene Espanso Sinterizzato autoestinguente) aventi la duplice funzione di cassero al momento del getto (effettuato in opera) e di doppio cappotto isolante. All'interno sono già predisposte due reti di acciaio strutturale, ed esternamente due reti elettrosaldate con funzione di porta intonaco. In cantiere i pannelli devono essere completati mediante il getto di conglomerato cementizio di tipo ordinario. La fase di getto di calcestruzzo in cantiere consente, attraverso un'unica operazione, la realizzazioe delle strutture portanti, dei tamponamenti e della coibentazione termica dell'edificio. Infine, viene spruzzato l'intonaco esterno, a completamento della parete portante coibentata. 
Gli spessori delle pareti in calcestruzzo sono personalizzabili a seconda delle esigenze.

- TERRENO DI FONDAZIONE

Le indagini effettuate, mirate alla valutazione della velocità delle onde di taglio e del numero di colpi dello Standard Penetration Test permettono di classificare il profilo stratigrafico, ai fini della determinazione dell'azione sismica, di categoria B (rocce tenere e depositi di terreni a grana grossa molto addensati o terreni a grana fina molto consistenti).
Le azioni trasmesse in fondazione derivano dall'analisi del comportamento dell'intera struttura, condotta esaminando la sola struttura in elevazione alla quale sono applicate le azioni statiche e sismiche.